Sogno un ballo speciale e nell'attesa vivo, cercando di meritarlo!

Archivi tag: famiglia

… e vi dicessero che siete sbagliati.

Che vi dovreste vergognare e soprattutto farvi curare.

Che dovreste smetterla di tenervi per mano, per strada, con il vostro fidanzato/la vostra fidanzata perché fate schifo.

Se vi dicessero che non potete andarlo/a a trovare in ospedale perché non siete della famiglia, perché non siete nessuno.

Se un giorno vi dicessero che non potete amare chi volete, che il vostro amore non è quello vero e naturale ma solo un vizio, una deviazione.

Se un giorno vi svegliaste e non foste più liberi di essere voi stessi, ditemi: che giorno sarebbe?

Ecco, per me sarebbe un giorno da incubo… ma almeno sarebbe un giorno solo.

Quest’incubo per molti è la vita di sempre!

Io sogno un ballo speciale ma lo sogno per TUTTI!

Annunci

Finalmente Mr. Mestolo ed io siamo ufficialmente in “ferie” 😀 .
I nostri servigi culinari sono terminati (ed era anche ora! Aggiungo io!) almeno fino a Pasqua 2011, quando i PdF usciranno di nuovo dalle gabb.. ehm… torneranno a farci visita 😀

In questi giorni di “festa” (?!? Va bè! Chiamiamoli così!) mi si è accesa ripetutamente la lampadina di Archimede e prima di dimenticarmi le scoperte fatte, meglio che le scriva qui, visto che dicono che la scrittura aiuta a calcificare meglio i pensieri nella mente.

  • Ho capito che il mio amore per il cioccolato fondente è inscalfibile e inossidabile.
    Praline, gianduiotti, e ovetti vari, mettevi il cuore in pace perché il mio amore appartiene solo a lui!
    Se non possedete al vostro interno una concentrazione di cacao maggioreouguale al 70% per me non siete nemmeno degni di nota! 😀
  • Ho scoperto che all’ interno dei Bacetti Perugina non ci sono più le frasi dolciose e coccolose colme di quell’Ammmmore ultraglicemico che mi piaceva tanto, e al loro posto ora ci sono frasi di incitamento alla vita tipo “Fai qualcosa di pazzo ogni tanto”.
    Ammetto di esserci rimasta realmente male, “Anonimo” mi manchi :’-(
    (A tal proposito colgo l’occasione per ringraziare pubblicamente chi me li ha regalati. Il pacchetto pienodibaci è stato recapitato a casa mia senza però l’indicazione del mittente! Chiunque tu sia, grazie!)
  • Ho capito che i PdF, un po’ come dei Pokemon, si evolvono di anno in anno, ovviamente peggiorando la loro specie.
    Vi ricordate la caratteristica della Marzullianità? Ecco, il PdF v. 2010 evoluto, ora rifila a chiunque risposte di vario tipo senza che voi abbiate nemmeno formulato la domanda…
    Un esempio? (s)fortuna vuole che io abbia una cugina che si è trasferita da alcuni anni a Roma.
    Di lei ho sempre ammirato la sua intraprendenza e il suo coraggio, per aver deciso di lasciare casa ed inseguire il suo sogno lavorativo in un’ altra città, con tutte le difficoltà del caso. Quello però che non mi piace di lei, è il fatto che si creda “guru dei rapporti umani” (e superiore a tutti) solo perché vive in una città più vitale della mia, che consta ben di 1200 abitanti (:-P). Solo perché io vivo in mezzo alla campagna, non significa che non sappia come si sta al mondo!
    Comunque… il giorno di Natale mi ha illuminato con le sue teorie (non richieste!) su come si “accalappia” un uomo. “Stefy” – dice – “se davvero ti vuoi trovare uno devi:
    1) scoprirti di più e mettere in mostra le tue grazie;
    2) evitare discorsi di politica/lavoro/religione perché sembreresti troppo intelligente e
    3)  (perla tra le perle, passatemi il francesismo) devi darla via!”
    Dopo essermi ripresa da un principio di soffocamento, dovuto all’inghiottimento di alcuni tortellini interi, le ho risposto :” Probabilmente così un “corpo” lo trovo, ma un “uomo” la vedo dura!”
  • Ho capito che essere altruisti, disponibili e buoni è giusto ma allo stesso modo lo è farsi rispettare! L’esperienza mi dice che nell’80% dei casi in cui vi comporterete bene, troverete solo persone che si approfittano di voi, del tipo “tu gli dai un dito e… sei morto”.
    E’ giusto che gli altri imparino che disponibile non è sinonimo di fesso!
  • Ho capito che per quanto mi sforzi di volergli bene, di accettarlo, di ascoltarlo, e di comprenderlo, mio padre non sarà mai in grado di mostrarmi affetto ed essere orgoglioso di me. I figli degli altri sono sempre migliori, più belli, più perfetti!
    E’ così da sempre, probabilmente devo accettare che non cambierà, ma in cuor mio non so perché ancora ci spero!
  • Ho capito, anzi no, ho riconfermato al mio cuore che ho degli amici straordinari, persone che mi hanno donato il loro affetto sincero e che io cerco di amare allo stesso modo!
    Loro sono per me un dono grande per il quale non smetterò mai di ringraziare il buon Dio!
    Gli amici sono la famiglia che ti scegli” ed è proprio vero!

Queste conquiste (più o meno serie :-)) le terrò come monito per il nuovo anno a venire!

Non mi piace fare bilanci quindi, per questo 2011, auguro a voi e a me, di continuare a sognare, di continuare a ricercare la felicità e la serenità, e di continuare a sperare, sempre!

Princess_S



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: