Cosa fare quando vostra madre, in preda ad un attacco di sconto-promozione-treperdue-mania, torna tutta soddisfatta dal supermercato con 20 kg di mele golden, in uno stato di evidente, evindetissimo, anzi evidenterrimo deterioramento fisico?

Ma ovvio!!!!!! Impugnate Mr. Mestolo e, come me, date vita alla Mela-Marathon: manifestazione non competitiva (giusto perché in casa vostra sarete gli unici partecipanti di fronte ad un pubblico di esseri dalle fameliche fauci), non dilettantistica (inzomma non è per tutti, ecco :D), a partecipazione obbligatoria (eh beh, quale umano sano di mente sceglierebbe volontariamente di passare tutto un sabato a cucinare?!?).

Vi ho entusiasmato eh? 😀

E allora, io che non mi do mai per vinta, ispirata dal sacro fuoco di Nonna Papera, grembiule indossato, ho scorso l’intera mia raccolta di culinario sapere alla ricerca della ricetta innovativa.

Sì perchè di torta di mele, cupcake alla mela, biscotti ripieni di mela, non se ne poteva più!

Ed ecco, quindi, l’idea: realizziamo lo Strudel!

Per ingredienti e tutto il resto, mi sono avvalsa della proposta di GialloZafferano e ho seguito alla lettera il procedimento.

Ora prima che iniziate a sghignazzare, sappiate che a dispetto dell’orrendo aspetto (quasi mi ci scappa uno scioglilingua ;D) il gusto è veramente ottimo! Provatelaaaaa!

Ps_ Lo so che sembra un bacarozzo ma hey, era il primo tentativo 😀 magari chiuderlo sul fondo sarebbe stato meglio 😉

Pps_ un giorno migliorerò nella fotografia, abbiate fede!

Ppps_o_PrincipessaConsiglia: attenzione al consumo di mela cotta, perchè… stimola, stimola parecchio 😀

Annunci